Il pinguino alla ricerca del computer perduto

Nell'autunno del 1999, nell'ambito del Pluto Meeting ospitato presso l'allora Dipartimento di Elettronica e Informatica dell'Università di Padova (l'originale, che ha ispirato la fondazione dell'omonimo dipartimento dell'Università della Gianozia Orientale), è stata presentata una mostra di archeologia informatica, che riuniva vecchi cimeli di quel dipartimento e un percorso attraverso la storia dell'informatica.

archepen.gif

La sezione di storia del Dipartimento di Studi Corofrastiani accoglie adesso la versione virtuale di quella mostra.

Fonti

L'esposizione

La mostra è idealmente divisa in tre sezioni:

Per ragioni varie, si è aggiunta anche la sezione dispersi: quelle macchine che si sa che ci sono, ma che nessuno è riuscito a trovare :) .

Percorso: i precursori

Il percorso che accompagna la mostra illustra i precursori del computer, dalle prime macchine calcolatrici del XVII secolo ai primi veri computer degli anni '50 del XX secolo. Questo persorso è diviso in quattro parti:

Croniche del DEI

Nella versione originale raccolta nel 1999:

Gianozia Orientale: DSCPinguinoIJ (last edited 2010-08-18 07:48:10 by chiara)